Reperibili 365 giorni l’anno 24 ore su 24

Contattaci
Permanenti
Singole
Multiple
Opera

PERMANENTI

VALORI PER CUI E’ POSSIBILE IL RILASCIO CONDIZIONI E VALIDITA’ OBBLIGHI DEL TITOLARE
Ricorrono congiuntamente le seguenti condizioni:
  • Eccedenza solo dei limiti di sagoma ma NON di massa (salvo casi particolari)
  • Sporgenza solo posteriore per non più di 4/10 della lunghezza
  • Oggetto sempre della stessa natura o stessa tipologia
  • Un franco minimo rispetto ai limiti di corsia di almeno m. 0,2
  • Non è richiesta scorta tecnica o di Polizia (salvo casi particolari, vedi veicoli ad uso speciale)
  • Vengano rispettate le seguenti CONDIZIONI DIMENSIONALI (in metri):
    1. Combinazione: altezza 4,3 – larghezza 3 – lunghezza 20.
    2. Combinazione: altezza 4,3 – larghezza 2,55.
    3. In autostrada è prevista un’autorizzazione porte normali (vedi tabella sottostante)

    PORTE NORMALI

  • Consente un numero infinito di viaggi.
  • Validità massima 6 mesi dalla data del rilascio sulla viabilità ordinaria e 12 mesi su tratte autostradali (salvo casi particolari vedi carri ferroviari).
  • Possibilità di autorizzare veicoli di riserva: deve essere indicato un unico veicolo trattore mentre per i rimorchi ed i semirimorchi possono essere indicati fino ad un massimo di 5 veicoli di riserva, purché di documentata abbinabilità e tali da rispettare in ogni combinazione tutti i limiti di massa fissati dall’articolo 62 del codice ed i limiti dimensionali fissati dall’autorizzazione.
  • Non sono previsti obblighi di annotazioni del viaggio o di comunicazione della sostituzione dei rimorchi di riserva.
  • Possibilità di riduzione di dimensioni o masse illimitata.

Ricorrono congiuntamente le seguenti condizioni:

  • Eccedenza solo dei limiti di sagoma ma NON di massa (salvo casi particolari)
  • Sporgenza solo posteriore per non più di 4/10 della lunghezza
  • Oggetto sempre della stessa natura o stessa tipologia
  • Un franco minimo rispetto ai limiti di corsia di almeno m. 0,2
  • Non è richiesta scorta tecnica o di Polizia (salvo casi particolari, vedi veicoli ad uso speciale)
  • Vengano rispettate le seguenti CONDIZIONI DIMENSIONALI (in metri):
  1. Combinazione: altezza 4,3 – larghezza 3 – lunghezza 20.
  2. Combinazione: altezza 4,3 – larghezza 2,55
  3. In autostrada è prevista un’autorizzazione porte normali (vedi tabella sottostante)
PORTE NORMALI
  • Consente un numero infinito di viaggi.
  • Validità massima 6 mesi dalla data del rilascio sulla viabilità ordinaria e 12 mesi su tratte autostradali (salvo casi particolari vedi carri ferroviari).
  • Possibilità di autorizzare veicoli di riserva: deve essere indicato un unico veicolo trattore mentre per i rimorchi ed i semirimorchi possono essere indicati fino ad un massimo di 5 veicoli di riserva, purché di documentata abbinabilità e tali da rispettare in ogni combinazione tutti i limiti di massa fissati dall’articolo 62 del codice ed i limiti dimensionali fissati dall’autorizzazione.
  • Non sono previsti obblighi di annotazioni del viaggio o di comunicazione della sostituzione dei rimorchi di riserva.
  • Possibilità di riduzione di dimensioni o masse illimitata.

SINGOLE

VALORI PER CUI E’ POSSIBILE IL RILASCIO CONDIZIONI E VALIDITA’ OBBLIGHI DEL TITOLARE
  • Tutti
  • Consente un solo viaggio.
  • Validità massima tre mesi dalla data del rilascio.
  • Possibilità di autorizzare veicoli di riserva fino a 5 unità (motrici e/o rimorchi e semirimorchi tutti tecnicamente abbinabili)
  • Obbligo di annotazione della data e dell’ora di inizio del viaggio sul documento autorizzativo.
  • Obbligo di trasmissione via fax della data del trasporto
  • Possibilità di riduzione di dimensioni o masse entro il 5% (max 1,5 m) (illimitata se trattasi di trasporto sporgente solo in lunghezza, non superiore a 25 m. e senza scorta).
  • Obbligo di comunicare a mezzo fax o telegramma all'ente concedente la sostituzione di veicoli con riserve autorizzate (non ricorre se si sostituisce solo il rimorchio o semirimorchio).
  • Tutti
  • Consente un solo viaggio.
  • Validità massima tre mesi dalla data del rilascio.
  • Possibilità di autorizzare veicoli di riserva fino a 5 unità (motrici e/o rimorchi e semirimorchi tutti tecnicamente abbinabili)
  • Obbligo di annotazione della data e dell’ora di inizio del viaggio sul documento autorizzativo.
  • Obbligo di trasmissione via fax della data del trasporto
  • Possibilità di riduzione di dimensioni o masse entro il 5% (max 1,5 m) (illimitata se trattasi di trasporto sporgente solo in lunghezza, non superiore a 25 m. e senza scorta).
  • Obbligo di comunicare a mezzo fax o telegramma all’ente concedente la sostituzione di veicoli con riserve autorizzate (non ricorre se si sostituisce solo il rimorchio o semirimorchio).

MULTIPLE

VALORI PER CUI E’ POSSIBILE IL RILASCIO CONDIZIONI E VALIDITA’ OBBLIGHI DEL TITOLARE
  • Tutti
  • Consente un solo viaggio.
  • Validità massima tre mesi dalla data del rilascio.
  • Possibilità di autorizzare veicoli di riserva fino a 5 unità (motrici e/o rimorchi e semirimorchi tutti tecnicamente abbinabili)
  • Obbligo di annotazione della data e dell’ora di inizio del viaggio sul documento autorizzativo.
  • Obbligo di trasmissione via fax della data del trasporto
  • Possibilità di riduzione di dimensioni o masse entro il 5% (max 1,5 m) (illimitata se trattasi di trasporto sporgente solo in lunghezza, non superiore a 25 m. e senza scorta).
  • Obbligo di comunicare a mezzo fax o telegramma all'ente concedente la sostituzione di veicoli con riserve autorizzate (non ricorre se si sostituisce solo il rimorchio o semirimorchio).
  • Tutti
  •  consente piu’ viaggi.
  • numero indicato nel titolo autorizzativi.
  •  validita’ massima sei mesi dalla data del rilascio.
  •  possibilità di autorizzare veicoli di riserva fino a 5 unità (motrici e/o rimorchi e semirimorchi – tutti tecnicamente abbinabili).
  • Obbligo di annotazione della data e dell’ora di inizio del viaggio sul documento autorizzativo.
  • Obbligo di trasmissione via fax della data del trasporto
  • Possibilità di riduzione di dimensioni o masse entro il 5% (max 1,5 m) (illimitata se trattasi di trasporto sporgente solo in lunghezza, non superiore a 25 m. e senza scorta).
  • Obbligo di comunicare a mezzo fax o telegramma all’ente concedente la sostituzione di veicoli con riserve autorizzate (non ricorre se si sostituisce solo il rimorchio o semirimorchio).

MEZZI D’OPERA

VALORI PER CUI E’ POSSIBILE IL RILASCIO CONDIZIONI E VALIDITA’ OBBLIGHI DEL TITOLARE
  • Tutti i veicoli classificati Mezzi D'opera
  • La validità dell’autorizzazione è quella riportata sull’autorizzazione.
  • Resta ferma la facoltà delle «Società» di revocare l’autorizzazione o sospendere la validità in qualsiasi momento.
  • Sarà cura della ditta autorizzata adottare tutti quegli accorgimenti atti ad evitare in ogni caso perdite del carico.
  • L’eventuale completamento del carico deve, sotto la responsabilità della Ditta, essere nei limiti di massa consentiti dall’autorizzazione e dalle norme vigenti.
  • Il veicolo o trasporto eccezionale non deve superare le velocità indicate nella presente autorizzazione, nonché le ulteriori limitazioni di velocità annotate nelle prescrizioni particolari.
  • Il transito avverrà, di norma, in qualsiasi ora del giorno e della notte; eventuali obblighi e limitazioni orarie al transito stesso verranno prescritti dalla singola concessionaria per le proprie competenze.
  •  Il transito non può essere effettuato ove sussistono situazioni di menomazione per la sicurezza o d’intralcio alla circolazione: traffico intenso, strada sdrucciolevole, code, scarsa visibilità sia diurna che notturna, nebbia, neve, ghiaccio, ecc. Qualora tali condizioni sopravvengano a transito iniziato, il veicolo o trasporto eccezionale deve raggiungere il primo spazio idoneo alla sosta (piazzola, area di parcheggio o area di servizio) esistente nel senso di marcia con esclusione della corsia per la sosta d’emergenza, ed ivi attendere il ristabilirsi delle normali condizioni di transitabilità.
  • Su tutti i veicoli o trasporti eccezionali devono essere montati due o più dispositivi supplementari a luce lampeggiante gialla o arancione in modo da essere visibile sia anteriormente che posteriormente e quant’altro previsto dall’art. 11 del Regolamento di attuazione del C.d.S. E’ obbligatorio, inoltre, l’uso contemporaneo delle luci di posizione e dei proiettori anabbaglianti. Tutti i dispositivi sopraelencati devono essere accesi sia di giorno che di notte, compreso il segnale di pericolo. Devono anche essere installati i pannelli posteriori di segnalazione retroriflettenti e fluorescenti.
  • La Ditta è tenuta al pieno rispetto della normativa di legge regolante la circolazione dei veicoli. La Ditta è altresì tenuta ad osservare, oltre le prescrizioni particolari indicate, anche le eventuali limitazioni e le ulteriori prescrizioni di transito che venissero impartite lungo il percorso dagli organi della Polizia Stradale e/o dal personale delle «Società».
  • L’efficacia dell’autorizzazione è subordinata al pieno rispetto, durante il transito, degli obblighi e limitazioni localmente imposti ed evidenziati dalla segnaletica ivi compresi cartelli a messaggio variabile.
  • Le «Società» hanno facoltà di controllare, in qualsiasi momento ed a spese della Ditta, la rispondenza delle caratteristiche del veicolo o trasporto con quelle indicate nella presente autorizzazione. Allo scopo di effettuare tali controlli, il veicolo o trasporto può percorrere, dietro indicazione del personale della «Società», tratti autostradali non compresi tra quelli nella presente autorizzazione. Qualora per l’effettuazione di controlli si rendesse necessario percorrere tratti di viabilità ordinaria, sarà cura della Ditta procurarsi le autorizzazioni relative.
  • Il conducente deve essere munito della presente autorizzazione e dei documenti ad essa eventualmente allegati. Tali documenti devono essere esibiti, a richiesta, al personale delle «Società».
  • Tutti
  • La validità dell’autorizzazione è quella riportata sull’autorizzazione.
  • Resta ferma la facoltà delle «Società» di revocare l’autorizzazione o sospendere la validità in qualsiasi momento.
  • Sarà cura della ditta autorizzata adottare tutti quegli accorgimenti atti ad evitare in ogni caso perdite del carico.
  • L’eventuale completamento del carico deve, sotto la responsabilità della Ditta, essere nei limiti di massa consentiti dall’autorizzazione e dalle norme vigenti.
  • Il veicolo o trasporto eccezionale non deve superare le velocità indicate nella presente autorizzazione, nonché le ulteriori limitazioni di velocità annotate nelle prescrizioni particolari.
  • Il transito avverrà, di norma, in qualsiasi ora del giorno e della notte; eventuali obblighi e limitazioni orarie al transito stesso verranno prescritti dalla singola concessionaria per le proprie competenze.
  •  Il transito non può essere effettuato ove sussistono situazioni di menomazione per la sicurezza o d’intralcio alla circolazione: traffico intenso, strada sdrucciolevole, code, scarsa visibilità sia diurna che notturna, nebbia, neve, ghiaccio, ecc. Qualora tali condizioni sopravvengano a transito iniziato, il veicolo o trasporto eccezionale deve raggiungere il primo spazio idoneo alla sosta (piazzola, area di parcheggio o area di servizio) esistente nel senso di marcia con esclusione della corsia per la sosta d’emergenza, ed ivi attendere il ristabilirsi delle normali condizioni di transitabilità.
  • Su tutti i veicoli o trasporti eccezionali devono essere montati due o più dispositivi supplementari a luce lampeggiante gialla o arancione in modo da essere visibile sia anteriormente che posteriormente e quant’altro previsto dall’art. 11 del Regolamento di attuazione del C.d.S. E’ obbligatorio, inoltre, l’uso contemporaneo delle luci di posizione e dei proiettori anabbaglianti. Tutti i dispositivi sopraelencati devono essere accesi sia di giorno che di notte, compreso il segnale di pericolo. Devono anche essere installati i pannelli posteriori di segnalazione retroriflettenti e fluorescenti.
  • La Ditta è tenuta al pieno rispetto della normativa di legge regolante la circolazione dei veicoli. La Ditta è altresì tenuta ad osservare, oltre le prescrizioni particolari indicate, anche le eventuali limitazioni e le ulteriori prescrizioni di transito che venissero impartite lungo il percorso dagli organi della Polizia Stradale e/o dal personale delle «Società».
  • L’efficacia dell’autorizzazione è subordinata al pieno rispetto, durante il transito, degli obblighi e limitazioni localmente imposti ed evidenziati dalla segnaletica ivi compresi cartelli a messaggio variabile.
  • Le «Società» hanno facoltà di controllare, in qualsiasi momento ed a spese della Ditta, la rispondenza delle caratteristiche del veicolo o trasporto con quelle indicate nella presente autorizzazione. Allo scopo di effettuare tali controlli, il veicolo o trasporto può percorrere, dietro indicazione del personale della «Società», tratti autostradali non compresi tra quelli nella presente autorizzazione. Qualora per l’effettuazione di controlli si rendesse necessario percorrere tratti di viabilità ordinaria, sarà cura della Ditta procurarsi le autorizzazioni relative.
  • Il conducente deve essere munito della presente autorizzazione e dei documenti ad essa eventualmente allegati. Tali documenti devono essere esibiti, a richiesta, al personale delle «Società».